Niente più diserbo in vigneto

29 Marzo 2016
Pubblicato in Video

Così abbiamo definitivamente eliminato il diserbo dai nostri vigneti.
Ecco in azione lo scalzatore a dischi che aveva portato Babbo Natale poco prima delle festività di Dicembre (come vi avevamo già raccontato qui)
La salute dei vigneti ne trarrà grande beneficio; continua così il nostro impegno per una viticoltura sostenibile

#bereasapersi Luglio2015

17 Luglio 2015
Pubblicato in Temi e approfondimenti

La settima di dodici.

Ti sei perso le altre? Leggi qui

Cos'è #bereasapersi ?

è una bacheca esposta fisicamente nella nostra "Botèga de' Vìn" ad Asolo e pubblicata anche su Facebook, Twitter e Instagram che risponde alle vostre domande e curiosità. Saranno 12 noiosissimi post? Macchè. Saranno delle vere e proprie istantanee che in poche righe fanno luce su alcuni temi curiosi e molto comuni.

#bereasapersi Giugno2015

20 Giugno 2015
Pubblicato in Temi e approfondimenti

La sesta di dodici.
Ti sei perso le altre? Leggi qui

Cos'è #bereasapersi ?

e' una bacheca esposta fisicamente nella nostra "Botéga de' Vin" ad Asolo e pubblicata anche su Facebook, su Twitter e su Instagram che risponde alle vostre domande e curiosità. saranno 12 noiosissimi post? Macchè. Saranno delle vere e proprie instantanee che in poche righe fanno luce su alcuni temi curiosi e molto comuni.

Nasce un nuovo vigneto

27 Gennaio 2015
Pubblicato in Curiosità su Cirotto

Sistemate le lungaggini burocratiche, sono finalmente iniziati i lavori. ora possiamo fare l’annuncio ufficiale.
Ci troviamo a Castelcucco, un paesino sui colli asolani a pochi minuti di trattore dalla nostra cantina.
Tutto intorno solo boschi e vigneti, la strada più vicina passa circa 3 o 4 Km più lontano, il resto è tutto sterrato. Qui nascerà il nuovo vigneto, aggrappato ad una porzione di collina che sembra quasi un giardino, con una meravigliosa esposizione a Sud che permetterà alle nuove viti di godere dell’irraggiamento solare per diverse ore del giorno. Nasce a pochi metri dal “vigneto Descondiòn” dove già da 4 anni coltiviamo Glera e alcuni filari di Rabbiosa, una varietà clonale recuperata in vivaio da alcune nostre vecchie viti di Monfumo.
Anche nella nuova vigna coltiveremo uva Glera e sarà una delle nostre migliori selezioni di “Asolo Docg Superiore Prosecco”.
La forte pendenza della collina, dopo numerosi sopralluoghi prima del via ai lavori, non ci ha lasciato alternative: ricavare dei terrazzamenti su tutto il versante collinare in modo che i filari del nuovo vigneto siano collocati su terrapieni trattorabili.
Inizia per noi un’altra nuova sfida, che condivideremo con voi per i prossimi mesi finché non avremo messo a dimora le giovani barbatelle.
Se tutto andrà bene raccoglieremo i primi frutti fra 3 anni.
Nella foto i lavori di terrazzamento e la fase di preparazione del terreno.

il 2014 tutto d'un fiato

04 Gennaio 2015
Pubblicato in News

Prima di cominciare il nuovo anno abbiamo dato uno sguardo indietro al 2014 appena finito. 

Tra i sospiri per un anno di duro lavoro, ci è scappato quel sorriso che ti viene quando capisci che, a cercare sempre qualcosa in più, vale sempre la pena.
Cosa ci portiamo nel cuore del 2014:

- Un’annata difficile che ci ha messo alla prova, che ci ha lasciato col fiato sospeso da Luglio fino ad Ottobre. Una vendemmia che ricorderemo per tutta la nostra vita, perché ci ha insegnato che se tutto fosse facile e lineare non sarebbe possibile comprendere appieno i propri limiti e quelli delle “creature” con cui lavori ogni giorno in vigna.

- La presentazione ufficiale del SOGNO 2011: una gioia immensa, tutta condensata in una serata di festa (quella ospitata dagli amici del “DE GUSTO” di Belluno). Dopo anni di lavoro per far nascere questo personalissimo Metodo Classico di Manzoni Bianco, ecco che l’annata 2011 si presenta nella sua veste ufficiale: con 36 mesi di affinamento, (abbiamo in serbo per voi una RISERVA da 60 mesi) e con un packaging nuovo pulito e semplice, perché così è il Sogno : una novità, un vino nitido, netto, irreprensibile e senza fronzoli di dosaggio.

- L’aumento della produzione di ASOLO SUPERIORE DOCG PROSECCO in tutto il nostro territorio di Asolo e Montello. Il nostro Consorzio di tutela “Asolo - Montello” ha registrato importanti segnali di crescita dei volumi di imbottigliamento di Prosecco Asolo Superiore DOCG (+110% ad Ottobre 2014 con quasi 3 milioni di bottiglie nel 2014). Noi ci abbiamo sempre creduto sin dal primo giorno, producendo sempre e soltanto ASOLO DOCG PROSECCO. Proseguiremo sulla strada che abbiamo intrapreso sin dall’inizio, perché crediamo che investire, in modo serio, sulla qualità premia sempre. E poi crediamo nelle nostre meravigliose colline di ASOLO.

- Il nostro primo anno di “Botèga de Vìn”. Aprire una piccola bottega ad Asolo per rivolgerci direttamente al consumatore finale si è rivelata un’esperienza grandiosa. Parlare ogni giorno con i clienti più disparati, scambiarsi opinioni sul modo di concepire il vino, parlare dei vitigni di Asolo e del Montello, ascoltare critiche o dare qualche prezioso consiglio di degustazione: un anno di Botéga ha contribuito a farci capire che poter acquistare il vino direttamente dal produttore è qualcosa che crea grande interesse. Continueremo a investire su questo progetto perché è un’altra straordinaria occasione per comunicare ogni giorno il nostro territorio.

per il 2015 abbiamo nuovi progetti in cantiere. una piccola anticipazione: è in arrivo un nuovo strepitoso vino in famiglia Cirotto. qualcosa che in giro ancora non si è mai visto. provate a indovinare.

dove finisce il nostro lavoro e inizia il vostro

12 Novembre 2014
Pubblicato in Video

Questo è il momento magico che unisce noi a voi.

La bottiglia è l'anello di congiunzione tra la nostra cantina e la vostra tavola, i vostri gusti, le vostre aspettative, le vostre serate di festa. E' ciò che unisce la passione di un vignaiolo ai suoi affezionati clienti e amici. La bottiglia è lo strumento che usiamo per raccontarvi come abbiamo lavorato in vigna durante l'anno, perchè lì dentro è racchiuso talvolta un anno intero, talvolta diversi anni di lavoro, di studio sul vitigno (Glera e Manzoni Bianco in primis), di conoscenza delle nostre colline di Asolo. 

Qui finisce il nostro lavoro e inizia il vostro: degustare e conoscere il frutto delle colline di Asolo e, ci auguriamo, parlarne in giro.

Se volete vedere come si imbottiglia il Prosecco ASOLO DOCG SUPERIORE basta chiederlo e possiamo accontentarvi. I giorni di imbottigliamento sono sempre un'emozione anche per noi perchè segnano la fine del percorso di produzione di un vino e l'inizio dell'affinamento e dell'evoluzione in bottiglia.

Cosa portiamo a Prowein e Vinitaly

19 Marzo 2014
Pubblicato in Eventi

per quest'anno non cambiare, stessa fiera stesso mare, un mare di appassionati, operatori del settore, ristoratori, enotecari, curiosi, assaggiatori paranoici (per citare Intravino), degustatori compulsivi che si riverseranno tra i padiglioni delle due più importanti fiere internazionali del nostro settore, Prowein e Vinitaly; a caccia di un vino da scoprire, di un nuovo produttore da conoscere, di una riconferma su quell'annata che non era come mi aspettavo e vorrei capirne qualcosa in più, a caccia di un'altra regione da analizzare (c'è chi ne fa una all'anno per i suoi buoni motivi), a caccia dei soliti nomi di sempre a cui è ormai affezionato perchè sono etichette sulla bocca di tutti e, a prescindere dal contenuto, danno loro sicurezza. con migliaia espositori provenienti da più di 50 paesi del mondo, di opportunità ce ne sono molte.

Ognuno ha i suoi buoni motivi per esserci a questi due importanti appuntamenti. E così lo è anche per noi. In particolare noi siamo a caccia di menti curiose, assetate non solo di vino, menti che vogliano capire cosa si cela dentro al calice che hanno davanti prima ancora di leggere l'etichetta. Siamo a caccia di chi legge l'etichetta partendo dalla retro e non dal fronte, per conoscere il vino innanzitutto a partire dal territorio di provenienza; siamo a caccia di chi, per esempio, vuole conoscere la grande differenza che c'è tra un Prosecco Asolo Docg Superiore, un Prosecco Doc e un Glera Spumante; siamo a caccia di chi non ne vuole sapere se il Prosecco ha superato lo Champagne o meno, perché sono due mondi molto diversi e non paragonabili, (anzi siamo costantemente alla ricerca di Champagne che ci sappiano sorprendere). Noi cosa porteremo: il nostro territorio di Asolo e del Montello, il nostro impegno per un vino che vuole emozionare, per un vino sano ed equilibrato, dove i difetti acquistano un connotato negativo che va corretto e non rappresentano una peculiarità che li avvalora. Porteremo i vitigni che amiamo e che sono nati qui molti lustri prima che noi nascessimo: la Glera, il Manzoni Bianco, la Rabbiosa e quei rossi internazionali che tanto ci hanno saputo dare in questa terra da ottenere la denominazione Montello Rosso Docg. 

 

Benvenuto in "Botéga de Vìn"

23 Gennaio 2014
Pubblicato in qrcode

 

è un piccolo negozio aperto al pubblico tutti i giorni dove vendiamo i vini che produciamo dai nostri vigneti sulle colline di Asolo.
Le vigne in collina permettono di produrre vini di qualità superiore grazie alla maggiore altitudine e alla migliore esposizione del terreno.

 

Solo così possiamo vendemmiare ( sempre a mano!) delle uve sane che mantengono nel tempo la loro genuinità.
Il nostro impegno di ogni giorno è :
- produrre uve di qualità e ridurre al minimo possibile l'utilizzo di solfiti (controlla i nostri valori nelle schede tecniche)
- essere un punto di riferimento per la vendita diretta a prezzo sorgente di vini a denominazione DOC e DOCG. primo fra tutti l' ASOLO DOCG SUPERIORE PROSECCO, ma anche Manzoni Bianco e Rosso Montello DOCG.
- valorizzare le nostre meravigliose colline di Asolo e i vini che da esse produciamo. Asolo è la nostra storia, è il nostro avvenire.

 

in "Botéga de Vìn" trovate anche una sfiziosa selezione di "bocconi a Km Zero" prodotti da piccoli artigiani della nostra zona.

aperto: Martedì - Sabato 09:00-12.30  e 15.30-19.30  

chiuso il Lunedì

 

Anche il tappo vuole la sua parte

14 Agosto 2013
Pubblicato in Curiosità su Cirotto

Dopo averci messo l’anima (e le migliori uve possibili) per fare il vino buono, è fondamentale saper scegliere il tappo giusto nella fase di imbottigliamento. Abbiamo appena terminato un lotto di imbottigliamenti e ho voluto dedicare un momento per presentarvi anche la tipologia di tappo che utilizziamo per l’ Asolo Docg Prosecco. Questo perché il tappo gioca un ruolo importantissimo nel delicato processo di produzione e confezionamento del vino. Se il Prosecco è di alta qualità ma viene confezionato con un tappo sbagliato, tutti gli sforzi profusi in vigna e in cantina vanno rapidamente all'aria. E spesso proprio nel vero senso della parola. Può capitare, infatti, che per causa di un tappo non conforme il Prosecco perda addirittura la frizzantatura e il perlage risulti impoverito. Con gran dispiacere per chi ha grandi aspettative da un Asolo Docg e, dopo averlo acquistato, non vedeva l’ora di gustarselo.
In cantina Cirotto per l’Asolo Docg Superiore Prosecco utilizziamo un tappo di sughero naturale, di classe superiore, adatto per champagne,vini spumanti e frizzanti. Si chiama “tappo tecnico” ed è composto di 3 parti unite tra loro ; un corpo principale formato da agglomerati di granuli di sughero al quale vengono applicate due rondelle di sughero naturale che aumentano la resistenza del tappo alla pressione interna della bottiglia. Per questo stesso motivo il diametro di questo tappo è anche più largo rispetto alle misure standard. E’ così garantita nel tempo la tenuta di una delle bollicine più popolari al mondo: il Prosecco.
In tema di tappo vorremmo chiedere a chi legge un’opinione riguardo al tanto discusso “tappo a vite” sui vini fermi. Voi che cosa ne pensate? la lunga tradizione del tappo in sughero nel mondo, riuscirà a cedere il passo ad altre tipologie di chiusura, come il tappo a vite ?

"Asolo Wine Tasting": vino, paesaggio, arte e storia

22 Maggio 2013
Pubblicato in Eventi

Dopo il grande successo dello scorso anno, si ripropone la "II Edizione dell 'Asolo Wine Tasting", una rassegna dedicata al Prosecco Asolo Docg Superiore.

Due le giornate che vedranno protagonisti i produttori aderenti al Consorzio e i vini appartenenti alle denominazioni tutelate, con in primo piano l'Asolo Prosecco Superiore DOCG e il Montello Rosso Docg.

Lunedì 27 maggio Asolo Wine Tasting entrerà nel vivo con la giornata evento che si terrà presso Palazzo Beltramini, sede del Municipio di Asolo e prestigiosa location di rappresentanza del Consorzio Montello - Colli Asolani.
Qui potete scaricare il volantino con il programma dell'evento.

Pagina 1 di 3

Ospitalità

La cantina è aperta al pubblico tutti i giorni con un punto vendita dei vini di nostra produzione e degustazione.

Possibilità di acquisto diretto dei vini; si accettano carte di credito.

Orari di apertura della Cantina:

Da Lunedì a Venerdì: 8.30 - 12.30 e 14.30 - 19.00

Sabato: 08.30 – 12.30 / pomeriggio chiuso.

Social Network

CantinaCirotto My week on Twitter 🎉: 1 Mention, 4.32K Mention Reach. See yours with https://t.co/wbhyuQfYMm https://t.co/RQILA2ptVI
Mag 02replyretweet
CantinaCirotto My week on Twitter 🎉: 1 Like. See yours with https://t.co/wbhyuQfYMm https://t.co/2WfvdD1bAV
Apr 25replyretweet

Riconoscimenti

Medaille d’Argent al “Concours Mondial de Bruxelles” e Commended Medal al “Decanter International World Wine Awards” al nostro Asolo Superiore Docg Prosecco Brut millesimato 2013.

Guida AIS "Venetia" ai nostri Prosecco Extra Dry 2013,Costalunga Rosso 2011, Costalunga Bianco 2012